Rubini al microonde!

Un team di ricercatori dell’Institute of Minerals and Materials Technology (IMMT) ha messo a punto un nuovo modo per migliorare il colore, la chiarezza e la lucentezza dei rubini: metterli in forno a microonde.
Lo studio, condotto da Subhashree Swain, è stato pubblicato sulla rivista Applied Physics A.

I ricercatori hanno testato la tecnica su rubini naturali raccolti nella regione di Sinapali, Distretto di Nuapada, Odisha, India. Si tratta di prismi esagonali, con dimensioni tra 5 mm e 11 mm. Le pietre sono state poste in un forno a microonde 3 MW, e trattati a 1500 ° C.

Il cambiamento d’aspetto tra prima e dopo è stato considerevole, soprattutto in riferimento al colore, passato da nero-rossastro a rosso rosato. I ricercatori ritengono che questo sottile cambiamento di colore, e l’aumento della nitidezza, potrebbero essere stati causati da cambiamenti negli elementi inclusi di cromo, ferro e titanio.

Credit: Subhashree Swain / Applied Physics A

Spero possa tornarvi utile e vi invito a condividere per diffondere informazioni chiare e corrette.

Siate sempre prudenti e acquistate solo da professionisti seri e preparati.

Se avete dubbi su qualche pietra o qualche nome strano, contattatemi senza problemi a me fa piacere 😊

Alla prossima,

Gennaro

Testo e Foto Editing: © Gennaro Giovatore

– Se sei un utente Facebook puoi seguirmi sul mio gruppo “Gruppo di studio e condivisione sulla Gemmologia e sulla Cristalloterapia”

– Per rimanere aggiornato sul meraviglioso mondo dei minerali, delle gemme e dei cristalli puoi iscriverti alla mia  Newsletter!

Leggere Attentamente

Tutte le informazioni contenute in questo sito sono da intendersi nè a finalità terapeutiche, nè a finalità estetiche ma sono finalizzate esclusivamente per promuovere una maggiore conoscenza del mondo che ci circonda. Si declina ogni responsabilità per un uso improprio delle informazioni presenti in questo sito e si sottolinea che esse sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e che non possono sostituire in alcun caso il consiglio o il parere di un medico abilitato (ovvero un laureato in medicina, abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, psicoterapeuti, psicologi, e così via). Le pietre ed i cristalli non possono e non devono essere utilizzati al posto di un trattamento medico regolare. Si raccomanda di cercare sempre un aiuto professionale quando si presentano problemi seri o di salute.

Autore dell'articolo: Gennaro Giovatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *