Pepita d'oro

Una pepita d’oro di oltre 4 kg!!

Un fortunato cercatore d’oro australiano, ha trovato una pepita di oro massiccio del peso di 4.1 chilogrammi, al limite estremo meridionale della zona nota come Central Victoria’s Golden Triangle, nel sud dell’Australia. Il proprietario della pepita, ribattezzata Friday’s Joy, per il momento ha scelto di rimanere anonimo ed ha dichiarato di aver trascorso gli ultimi 10 anni della sua vita in cerca di oro e monete, sempre in questa area ogni fine settimana.

La scoperta è avvenuta circa mezzo metro sotto il terreno. Il fortunato cercatore ha dichiarato di aver pensato in un primo momento di essersi imbattuto in un pezzo di spazzatura o di un vecchio ferro di cavallo. Quando ha cominciato a togliere l’argilla superficiale non ha creduto ai suoi occhi, era una pepita di oro massiccio.

Attualmente la pepita è custodita in un caveau di una banca e sarà venduta all’asta con una stima di vendita di 250,000 dollari.

Pepita d'oro
Pepita d’oro – Photo: Minelab

Spero possa tornarvi utile e vi invito a condividere per diffondere informazioni chiare e corrette.

Siate sempre prudenti e acquistate solo da professionisti seri e preparati.

Se avete dubbi su qualche pietra o qualche nome strano, contattatemi senza problemi a me fa piacere 😊

Alla prossima,

Gennaro

Testo e Foto Editing: © Gennaro Giovatore

– Se sei un utente Facebook puoi seguirmi sul mio gruppo “Gruppo di studio e condivisione sulla Gemmologia e sulla Cristalloterapia”

– Per rimanere aggiornato sul meraviglioso mondo dei minerali, delle gemme e dei cristalli puoi iscriverti alla mia  Newsletter!

Leggere Attentamente

Tutte le informazioni contenute in questo sito sono da intendersi nè a finalità terapeutiche, nè a finalità estetiche ma sono finalizzate esclusivamente per promuovere una maggiore conoscenza del mondo che ci circonda. Si declina ogni responsabilità per un uso improprio delle informazioni presenti in questo sito e si sottolinea che esse sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e che non possono sostituire in alcun caso il consiglio o il parere di un medico abilitato (ovvero un laureato in medicina, abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, psicoterapeuti, psicologi, e così via). Le pietre ed i cristalli non possono e non devono essere utilizzati al posto di un trattamento medico regolare. Si raccomanda di cercare sempre un aiuto professionale quando si presentano problemi seri o di salute.

Autore dell'articolo: Gennaro Giovatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *