Attenzione alle Ossidiane colorate!!

L’Ossidiana è una roccia vulcanica ricca di silice (65-75%), che si presenta in natura di colore nero-bruno per la presenza di ossidi di ferro o di magnesio, mentre composizioni più ricche in silice possono anche apparire di un nero-bruno molto chiaro, quasi incolori. A volte, può presentare delle ‘zonature o riflessi’ di colore grigiastro, rosso-bruno o verdastro, a seconda delle impurità e non presenta all’interno bollicine d’aria visibili ad occhio nudo.

Ossidiane naturali

 

In commercio, oramai da diversi anni, si trova un materiale vetroso con tonalità particolarmente accese quali blu, verde, giallo o rosso, venduto per Ossidiana naturale o, nel caso della tonalità blu-verde, col nome Ossidiana nobile, dimostratosi poi vetro artificiale. Alcuni testi di Cristalloterapia, inoltre, descrivono un nuovo particolare tipo di cristallo, con colorazioni che vanno dal blu scuro al verde chiaro, venduto col nome di Andara Crytstal, ma anche questo materiale si è rivelato artificiale (vedi https://www.mindat.org/min-39945.html).

Tempo fa, in una importante fiera di settore, mi sono imbattuto in un grossista che vendeva grandi pezzi lucidati di un materiale color verde acqua, particolarmente trasparente. Dopo le dovute ricerche, scoprii che tale materiale era venduto col nome di Aqua Lemuria e proveniva dalla regione di Sumatra, in Indonesia. Ma anche in questo caso, il materiale si è rivelato vetro artificiale (vedi https://www.mindat.org/min-38925.html).

Un altro materiale arrivato da poco sul mercato è l’Helenite, un vetro artificiale di colore verde scuro, presumibilmente fabbricato con la cenere prelevata dall’eruzione vulcanica del 1980 a Mount St Helens, nello stato di Washington, USA (vedi https://www.mindat.org/min-43786.html).

Numerosi studi, hanno confermato che in tutti i casi di ossidiane colorate, si tratta sempre di vetro artificiale o di scorie di lavorazione, in cui sono spesso visibili linee di flusso e numerose bollicine d’aria. Alcuni venditori di queste ‘ossidiane colorate’, per avvalorare la naturalezza dei loro prodotti, forniscono anche foto di presunti giacimenti con esemplari grezzi appena ‘estratti’.

Vetri artificiali

Un paio di anni fa, in una importante fiera italiana di settore, ho acquistato un esemplare venduto come Ossidiana naturale, di colore verde acqua e con numerose inclusioni biancastre a forma di fiocchetto, garanzia – a detta del venditore – della naturalità del materiale, che ho acquistato e fatto analizzare da un prestigioso laboratorio di analisi gemmologiche, con spettrometria UV-VIS-NIR e Raman. Il risultato del report di analisi, di cui allego foto, riporta “vetro artificiale con bolle gassose e inclusioni sferiche biancastre di sferulite”.

Nelle foto sotto, due rari esemplari di Ossidiana verde naturale, il primo esposto presso il Stephen Hui Geological Museum di Hong Kong, l’altro proveniente dalla regione di Davis Creek, nel Northern California, USA.

Spero possa tornarvi utile e vi invito a condividere per diffondere informazioni chiare e corrette.

Siate sempre prudenti e acquistate solo da professionisti seri e preparati.

A seguito di questo articolo, sono stato contattato da numerose persone che hanno acquistato queste ossidiane colorate sia grezze, che burattate che lavorate. Io sono a disposizione per ogni confronto o chiarimento in merito, anche con eventuali venditori per eseguire test e verifiche su quanto da loro venduto.

Se avete dubbi su qualche pietra o qualche nome strano, contattatemi senza problemi a me fa piacere 😊

Alla prossima,

Gennaro

Testo e Foto Editing: © Gennaro Giovatore

– Se sei un utente Facebook puoi seguirmi sul mio gruppo “Gruppo di studio e condivisione sulla Gemmologia e sulla Cristalloterapia”

– Per rimanere aggiornato sul meraviglioso mondo dei minerali, delle gemme e dei cristalli puoi iscriverti alla mia  Newsletter!

Leggere Attentamente

Tutte le informazioni contenute in questo sito sono da intendersi nè a finalità terapeutiche, nè a finalità estetiche ma sono finalizzate esclusivamente per promuovere una maggiore conoscenza del mondo che ci circonda. Si declina ogni responsabilità per un uso improprio delle informazioni presenti in questo sito e si sottolinea che esse sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e che non possono sostituire in alcun caso il consiglio o il parere di un medico abilitato (ovvero un laureato in medicina, abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, psicoterapeuti, psicologi, e così via). Le pietre ed i cristalli non possono e non devono essere utilizzati al posto di un trattamento medico regolare. Si raccomanda di cercare sempre un aiuto professionale quando si presentano problemi seri o di salute.

Autore dell'articolo: Gennaro Giovatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *